IL CIRROSO
(The Cyrouse)
Il passatempo meno sano ed economico
Periodico aperiodico di informazione etilica, direttore, caporedattore, inviato speciale, reporter, fotografo, tipografo, editore, dattilografo, bidello e lavacessi: MAD. I nomi degli altri giornalisti leggeteli in fondo agli articoli. Pensato e stampato in località segretissima ingurgitando fiumi e fiumi di birre medie. Adesso basta, leggete il sito, beoni!!!!!!
La paniscia
images/categorie/cuoco.png

In questa puntata, il nostro chef Jaeger ci propone un piatto tipicamente piemontese, da gustare accompagnato da un bel bottiglione di rosso!

La paniscia

In questo numero mi dedico alla promozione territoriale proponendo una tipica ricetta delle terre del Cirroso, ricche di vigne ma anche di risaie: la Paniscia.
Il nome “paniscia” deriverebbe dal fatto che in origine al posto del riso si usava il panìco, cereale di scarso pregio simile al miglio.
Il salam d'la duja è un insaccato tipicamente piemontese, detto così perché conservato sotto strutto in recipienti di coccio chiamati doje (si legge "duje").

Ingredienti per 4 persone :
300gr di riso della varietà Carnaroli
50gr burro
50gr di lardo
70gr di cotenne di maiale
1 salame della duja
200gr di fagioli freschi borlotti
1 cipolla
300 gr di cavolo verza
1 carota
1 gambo di sedano
1 bicchiere di vino rosso
sale e pepe

Lavare e fare a pezzi tutte le verdure (meno la cipolla) e le cotenne, metterle in pentola con 2 litri di acqua salata, lasciandole bollire per quasi 3 ore.
Poco prima che le verdure abbiano finito di cuocere, fare un soffritto in una casseruola con il lardo tritato, la cipolla affettata sottile, metà del burro e il salamino della duja sbriciolato.
Rosolare un po' e poi aggiungere il riso, mescolare e aggiungere il vino.
Quando questo è evaporato, abbassare un po' la fiamma e aggiungere, poco a poco, tutto il brodo con le sue verdure, fino a completa cottura del riso.
Spento il fuoco, mescolare nel risotto il rimanente burro e spolverizzarlo di pepe.

A questo piatto abbastanza grasso si abbinano molto bene i vini rossi corposi del Novarese quali un buon Nebbiolo o un Barbera!

Condividi su Facebook

Il voto!

Cosa pensano i nostri utenti di questo articolo.

Nessuno ha ancora espresso un giudizio.

Re: La paniscia
Scritto da Anonimo Beone il 12 Novembre 2015, 20:33

Whoa! Poppy could be the next, oh, darn-- What's her name-- the famous flmeae photographer- darn, I'll think of her name at 3am and get back to you. Anyway-- Those are awesome photos and such a cool project for your students. High five.And Mr. Darcy has great taste in handbags and munchies! I'd say extra points were scored there :-)Cheering you on and counting the days with you. Hang in there.xo jj


Aggiungi commento

Oggetto:

Messaggio:


Altri articoli
Altre categorie
Il Giornale

Il Cirroso numero 16 del 9 Dicembre 2010 è uscito.

Puoi scaricarlo qui.
Lo Speciale

Il Cirroso - Speciale Speciale crisi del settimo anno! del 14 Dicembre 2011 è uscito.

Puoi scaricarlo qui.

Mancano
2 9 4 6
mezze all'uscita del prossimo numero.

Il Sondaggio

Quali tra i 5 sensi è per te più importante?

Il tatto, per palpare i culi delle cameriere del pub
L'udito, perchè il giorno dopo qualcuno dovrà pur raccontarmi cosa ho fatto la sera prima
La vista, perchè quando bevo mi vengono i superpoteri: vedo triplo!
Il gusto, perchè una volta invece del frizzantino hanno tentato di incularmi dandomi dello champagne
L'olfatto, perchè grazie a lui posso tenermi a distanza dal MAD

Condividi su Facebook
Utenti registrati = 393.
Utenti connessi: non registrati 1
   registrati 0
Il Cirroso è stato visitato
9 2 9 7 1 9
volte dal 7 dicembre 2004.
+ + -