IL CIRROSO
(The Cyrouse)
Hic sunt beones
Periodico aperiodico di informazione etilica, direttore, caporedattore, inviato speciale, reporter, fotografo, tipografo, editore, dattilografo, bidello e lavacessi: MAD. I nomi degli altri giornalisti leggeteli in fondo agli articoli. Pensato e stampato in località segretissima ingurgitando fiumi e fiumi di birre medie. Adesso basta, leggete il sito, beoni!!!!!!
Ti sposi???
images/categorie/manuale.gif

I giorni più importanti per ogni donna, si sa, sono quelli dei propri matrimoni: sposarsi è infatti sempre un'ottima occasione per tazzare.
Quindi... Sposatevi, divorziate, risposatevi, ma sempre seguendo gli utilissimi consigli de La Cirrosa!

Ti sposi??? Ma perchè???
Questa è la prima domanda che viene quando si parla di matrimonio, ma dieci secondi dopo la risposta è la più ovvia: per il banchetto-ciocca di nozze!! Per questo motivo ragazze quando vi preparate per sposarvi lasciate a quel babbione del vostro futuro marito di occuparsi di fedi, case, cazzi e mazzi, tanto sapete benissimo che prima di fargli per la 25esima volta le corna lui scoprirà i vostri video di giocoleria su youporn e dopo tre mesi divorzierete. Quindi state bene attente a non farvi riempire da lui la prima notte di nozze, ma riempitevi voi con abbondanza il giorno delle nozze. Sono infatti finiti i tempi in cui solo gli uomini il giorno del matrimonio si intollavano senza pietà e giunti al risotto partivano già con i canti alpini assieme agli ex commilitoni. Oggi anche noi donne possiamo tazzare senza ritegno, però ci sono delle piccole accortezze da mettere in campo per non bruciarsi tre ore dopo il tradizionale “sì” la possibilità di mangiare un po’ di soldi al babbione senza l’intervento dell’avvocato.
L’unico preparativo di cui dovrete assolutamente occuparvi è la scelta, assieme al sommelier, della carta dei vini che accompagneranno il pranzo nuziale. Fidatevi di lui, ma assaggiate ogni vino che propone e se il tipo è almeno passabile dategli una pompatina, al vostro tavolo ci saranno di sicuro i vini più profumati e prelibati.
Poi, se proprio sapete che siete deboli di stomaco e già dopo gli aperitivi di solito siete in crisi e violentate dai conati, compratevi un abito da sposa in tela cerata. In questo modo dopo una sboccatina (possibilmente al riparo da occhi indiscreti) basterà un colpo di spugna per essere di nuovo un’immacolata e virginale sposina.
Ricordatevi, potete essere ciucche fin quando volete, ma se ad un certo punto sentite il bisogno di bere un punch o qualcosa di caldo evitate di sbizzarrirvi nella nobile arte della fellatio.
Mi raccomando frenate il desiderio di vomitare sulla torta nuziale, poiché questa ha un forte valore simbolico e qualcuno potrebbe cominciare ad insospettirsi rispetto alla sincerità del vostro amore (soprattutto se prima avete dato sfoggio delle vostre abilità oro-genitali).
In ogni caso, se doveste commettere qualcuno di questi errori non siate troppo severe con voi stesse: tutti sbagliano e avrete tanti altri matrimoni per migliorare. Ma se la frustrazione per avere spaccato una bottiglia di Sassicaia del 1993 in testa a vostra suocera non vi fa dormir di notte c’è una sola soluzione: una bella piomba!

Condividi su Facebook

Il voto!

Cosa pensano i nostri utenti di questo articolo.

Nessuno ha ancora espresso un giudizio.

Re: Ti sposi???
Scritto da Anonimo Beone il 31 Marzo 2008, 19:10

ok


Aggiungi commento

Oggetto:

Messaggio:


Altri articoli
Altre categorie
Il Giornale

Il Cirroso numero 16 del 9 Dicembre 2010 è uscito.

Puoi scaricarlo qui.
Lo Speciale

Il Cirroso - Speciale Speciale crisi del settimo anno! del 14 Dicembre 2011 è uscito.

Puoi scaricarlo qui.

Mancano
5 6 2 3
mezze all'uscita del prossimo numero.

Il Sondaggio

Quali tra i 5 sensi è per te più importante?

Il tatto, per palpare i culi delle cameriere del pub
L'udito, perchè il giorno dopo qualcuno dovrà pur raccontarmi cosa ho fatto la sera prima
La vista, perchè quando bevo mi vengono i superpoteri: vedo triplo!
Il gusto, perchè una volta invece del frizzantino hanno tentato di incularmi dandomi dello champagne
L'olfatto, perchè grazie a lui posso tenermi a distanza dal MAD

Condividi su Facebook
Utenti registrati = 393.
Utenti connessi: non registrati 1
   registrati 0
Il Cirroso è stato visitato
9 2 9 7 1 9
volte dal 7 dicembre 2004.
+ + -