IL CIRROSO
(The Cyrouse)
Il giornale dell'ubriacone medio
scritto bevendo birre medie
Periodico aperiodico di informazione etilica, direttore, caporedattore, inviato speciale, reporter, fotografo, tipografo, editore, dattilografo, bidello e lavacessi: MAD. I nomi degli altri giornalisti leggeteli in fondo agli articoli. Pensato e stampato in località segretissima ingurgitando fiumi e fiumi di birre medie. Adesso basta, leggete il sito, beoni!!!!!!
Selezione dal Drinker's Digest - terza parte
images/categorie/urlo.jpg

In questa puntata, il nostro acculturato webmosto ha selezionato tre opere di generi ed epoche differenti. Godetevele!

Bianca Grappa e i sette fiaschi:
La famosa fiaba dei fratelli Grimm narra le disavventure della principessa BiancaGrappa, che per gola in un solo giorno si scolò tutti e sette i fiaschi di vino che teneva in dispensa, rimanendo senza scorte di buon nero e tirandosi talmente ciucca da sposare il più disgraziato dei principi del reame, storpio, gobbo, con un occhio di vetro e i testicoli d'alluminio.

De bevo gallico:
L'opera scritta da Giulio Cesare narra delle disavventure del dittatore romano nelle osterie transalpine durante la guerra per conquistare le Gallie. Allora come adesso il vino dell'Enotria è il migliore.

Il boccale di terracotta:
Il primo libro della collana dedicata al commissario Montalcino. In questo racconto il prode commissario tenta di disingarbugliare un mistero di più di cinquant'anni prima, portato a galla dal ritrovamento del boccale di terracotta in cui il più potente boss mafioso del primo dopoguerra beveva la sprait.

Condividi su Facebook

Il voto!

Cosa pensano i nostri utenti di questo articolo.

Nessuno ha ancora espresso un giudizio.

Re: Selezione dal Drinker's Digest - terza parte
Scritto da Anonimo Beone il 11 Maggio 2012, 0:39

Ilaria questa volta mi ha letto nel pesienro: non poteva esserci, per me, in questi giorni, un post pi azzeccato di questo !! Ammetto pienamente di aver iniziato a vivere l'estate all'insegna della speranza, e dell'ansia, di conoscere presto qualcuno e magari proprio la persona giusta.Come c' scritto nel post, in estate si vive un senso di libert e leggerezza che non si prova durante il resto dell'anno: nel caso mio ora sono in ferie/disoccupata, in attesa di riprendere il lavoro di insegnante a settembre; in questi mesi ho molto pi tempo di prima per dedicarmi alle uscite, agli incontri, alle nuove conoscenze..eppure non successo nulla: non ho fatto nuovi incontri, sto uscendo meno di quanto vorrei uscire, spesso mi sale la frustrazione e l'avvilimento per il fatto di essere sola e non avere al momento una frequentazione maschile.E allora (disgraziatamente!) mi assalgono i ricordi dell'estate di 3 anni fa, quando ho conosciuto il mio ex (inaspettatamente) e ho vissuto momenti da favola..e cos l'avvilimento aumenta! Ma so bene che pensare al passato solo una via di fuga da un presente che al momento non mi sta dando ci che vorrei..L'altro giorno allora mi sono detta : "Me la metto via!" non nel senso che "getto la spugna" definitivamente ma che decido di non pensarci pi , mi libero da queste aspettative e da questa ansia di conoscere; magari l'estate non mi porter nulla ma c' pur sempre l'autunno e l'inverno Ho iniziato, cos , a sentire un po' pi di tranquillit e di liberazione dall'ansia, devo ammetterlo! Certo gli input esterni non aiutano perch nel mio piccolo sono comunque circondata da coppie e la stagione estiva, anche a livello mediatico e pubblicitario, veicola messaggi legati all' amore e alla vita sentimentale, tuttavia sento che l'avvilimento e la tristezza non mi porteranno da nessuna parte allora mi sto impegnando per stare bene e mantenermi innanzitutto serena e propositiva..Non facile, ma in qualche modo devo aiutarmi


Re: Selezione dal Drinker's Digest - terza parte
Scritto da Anonimo Beone il 12 Novembre 2015, 20:30

Vajra,I have the novel but I did not happen to read it Smile Yes..wonderful cast and also sperub screen play... Liked it very much .Thanks


Re: Selezione dal Drinker's Digest - terza parte
Scritto da Anonimo Beone il 12 Novembre 2015, 20:59

Question.How many here have read W&M's The Israel Lobby ? I highly reomnmecd it to those that haven't.The book isn't bombastic at all what made it deadly for Israel and the Lobby and sent the zionist frothing at the mouth is that it is so factual and well sourced and documented.It did not attack Jews and there is nothing anti semitic about it as the usual slurers tried to accuse W&M of being. In fact they bent over backwards not to condemn the Jews collectively' for the Lobby influence.You will find a lot of what the most informed on Israel and the Lobby already know or have heard', actually confirmed, and a lot of what you perhaps didn't know about how Israel and it's supporters directly and knowingly and deliberately undermine US interest abroad for their own benefit.


Aggiungi commento

Oggetto:

Messaggio:


Altri articoli
Altre categorie
Il Giornale

Il Cirroso numero 16 del 9 Dicembre 2010 è uscito.

Puoi scaricarlo qui.
Lo Speciale

Il Cirroso - Speciale Speciale crisi del settimo anno! del 14 Dicembre 2011 è uscito.

Puoi scaricarlo qui.

Mancano
1 8 9 3
mezze all'uscita del prossimo numero.

Il Sondaggio

Quali tra i 5 sensi è per te più importante?

Il tatto, per palpare i culi delle cameriere del pub
L'udito, perchè il giorno dopo qualcuno dovrà pur raccontarmi cosa ho fatto la sera prima
La vista, perchè quando bevo mi vengono i superpoteri: vedo triplo!
Il gusto, perchè una volta invece del frizzantino hanno tentato di incularmi dandomi dello champagne
L'olfatto, perchè grazie a lui posso tenermi a distanza dal MAD

Condividi su Facebook
Utenti registrati = 393.
Utenti connessi: non registrati 1
   registrati 0
Il Cirroso è stato visitato
9 2 9 6 9 3
volte dal 7 dicembre 2004.
+ + -